Flamenco-Chico Calun  (Ducale)



(Ascolta l'anteprima dei brani del CD cliccando sui cursori)

 

Brani:
Con alegria (rumba)

Celebracion (buleria)
Anonimo Latino
Omenaje (soleares)
La Principessa dell’Alcazar (tangos)
Chico Calun (rumba)
Luna de fuego (tangos)
Torri del Benaco (rumba)
Mirando la luna (fandangos de Huelva)

Playing Time 51’17”

autore ed esecutore Roberto Riva
 

 

Noche Flamenca-Roberto Riva (Ducale)



(Ascolta l'anteprima dei brani del CD cliccando sui cursori)

  Brani:
Tocando por taranta
Rumba per te
Soleares
Tangos
Festival (rumba)
Buleria
Sevillanas
Granaina
Playing Time 37’26’’

autore ed esecutore Roberto Riva

 

 

 

 

Latino America Hoy/Hoje

Roberto Riva, la guitarra magica !!!! Roberto Riva, un guitarrista de valor mundial que toca y compone como se hubiese nacido en España. Para tocar como Riva se necesita estar compenetrado en la cultura española como un “nativo” y todavia mas para componer una musica que es el alma misma de la peninsula iberica. Hay que decirlo , cuando se escucha la musica de este maestro resulta increible, asi como il “Tocco” tiene una magia unica, una pureza dificilmente verificado en guitarristas mas celebres y conocido que el.

 

Guitar Club

“Flamenco-Chico Calun” è uscito con etichetta Ducale e presenta dove brani eterogenei per una durata di 51 minuti di musica composta ed arrangiata da Roberto Riva. Nel CD sono incisi alcuni toques flamencos con i quali si ha modo di avere una panoramica ampia del genere e che mostrano ancora una volta, la sua maturità artistica di notevole spessore. Idee originali, eccellente tecnica e un magico tocco chitarristico, uniti ad una spiccata sensibilità musicale ne fanno un’opera da ascoltare, un’opera capace di evocare le appassionanti suggestioni del flamenco”.

 

Chitarre

Roberto Riva mostra una felice inventiva melodica, oltre a dar prova di fine conoscenza e talento per il genere cui ha votato la sua attività musicale

 

Suonare

Il flamenco mette una frenesia addosso, una vera e propria smania. Soprattutto nella sua forma di corrente ritmica primordiale, che tutto investe e azzera (ricordate Carmen story di Gades/Saura? Il film più violento che ricordi, eppure portatore d’una poesia vulnerabile e sottile, indimenticabile), affidata alla chitarra che concerta con il battito di mani o il più rovente e secco palpito di nacchere. Roberto Riva ha fatto di meglio: s’è dedicato al flamenco, divenendone una sorta di ambasciatore italiano, sia con metodi didattici specifici che con numerose composizioni. Il mondo evocato in questa seconda antologia non lascia dubbi circa l’autentica vocazione dell’autore, che si presenta anche come interprete fiammeggiante dei lavori.

 

 

 

Guitar Club

Roberto Riva, una chitarra, Noche Flamenca, un identikit che non lascia dubbi su una creativa personalità. Ha inciso la prima raccolta di toques flamencos composti da un artista italiano, ha studiato con i grandi maestri di questo genere musicale, ma ha assorbito il flamenco in Spagna, sia nelle piazze, nei barrios che nelle penas, tra i gitani e la gente che soffrendo vive, ama ed è espressione di una cultura sincera e umana. Roberto ha fatto sua quella cultura, ne è diventato testimone encomiabile tra gli amanti della chitarra, tra coloro che hanno avuto modo di studiare con lui e tra il pubblico che partecipa entusiasta ai suoi concerti in Italia e all’estero. Il suo successo è il risultato di tanti anni di impegno dedicato anche a coinvolgere sempre più persone nella scoperta del flamenco. Ascoltando l’incisione si denota una tecnica ineccepibile, chiarezza di suono, un fraseggio sciolto, facilità nell’esecuzione dei brani, frutto di un impegno duraturo unito ad un talento naturale.

 

Mestiere Musica

Roberto Riva da prova non solo di aver acquisito una grande tecnica strumentale, ma di essere entrato appieno, in modo convincente nello spirito di questa particolare musica. I brani composti dall'artista costituiscono sicuramente un mirabile esempio di espressività artistico musicale.